“Memorie di un parto cantato”

Bruce Chatwin nel suo diario di viaggio in Australia Le vie dei canti, ci racconta che gli uomini del tempo antico percorsero tutto il mondo cantando; cantarono i fiumi e le montagne, le dune di sabbia e le saline. Andarono a caccia, mangiarono, fecero l’amore, danzarono, uccisero e in ogni punto del loro cammino lasciarono una scia di 

Leggi tutto…

Racconto di una nascita custodita

    Sonoro silenzio, radiosa tenebra, luce che cerca il suo equivalente in melodia, quiete che aspira a liberarsi in parole, vita nel buio della terra feconda. D. Hammarskjöld   Il cuore della notte, il sonno leggero come un lungo dormiveglia, ecco che squilla il telefono. Sono in piedi e in un attimo rispondo. Arrivo, 

Leggi tutto…

Essere una doula

Viene a trovarmi e tiene in braccio la bambina, mentre io mi preparo lentamente una tisana di finocchio. Mi porta pasta all’uovo fatta in casa e un sugo fresco, mentre il mio frigo è quasi vuoto: tra le notti insonni, le poppate interminabili, i pannolini da cambiare in continuazione…cucinare o anche solo fare la spesa 

Leggi tutto…

Identità

Mia figlia aveva 10 giorni quando ho fatto questo sogno: “Sono al mare, attendo che i miei amici tornino da una gita in barca. Sono gli amici del liceo, alcuni dei quali in realtà non vedo da molti anni. Andiamo a bere qualcosa, improvvisamente sento come se avessi della ghiaia in bocca, faccio scorrere la 

Leggi tutto…

Dalla parte della doula

“Jim era deciso a lasciare che succedesse quel che doveva succedere. Faceva con il cuore e con le mani, come un piccolo bordo attorno a Kathe, perché lei non scivolasse via, fuori sbadatamente: ma muragli non ne avrebbe costruiti ” – Jules et Jim Vado ad un incontro sul parto in casa presso il centro 

Leggi tutto…